COVER PALOMBANon è mai troppo tardi: ecco “Il piano B” di Beppe Palomba

Da una vita dedita alle mille sfaccettature dell’arte

Il ritorno alle origini musicali con un nuovo disco

Il minimalismo cantautorale di Beppe Palomba

“Il Piano B” il nuovo disco di Beppe Palomba, per INTERBEAT Records ed Egea.

Beppe Palomba è una sorta di “irregolare” della canzone d’autore, come in modo diverso Piero Ciampi, David Riondino, Roberto Vecchioni ed Enzo Jannacci ovvero quelli che citando il sommo milanese” fanno un lavoro d’equipe convinti di essere stati assunti da un’altra ditta”…

Battute a parte, non a caso il disco si intitola “Il Piano B“: una sorta di rinascita alla Musica come piano alternativo ma non minore, dopo tante esperienze : dalla televisione o alla radio, al marketing fino all’attività di organizzatore di mostre d’Arte.

L’incontro con Luigi Piergiovanni, non nuovo a riportare alla luce diamanti restati nascosti per anni, vedi le riscoperte di artisti quali Fausto Rossi (Faust’O) e Flavio Giurato, e si riparte!
E stavolta è il ritorno all’amore di sempre, alla Musica, all’alternativa a tutto.

Un ritorno che diventa un riconvertirsi come cantore di quadretti minimali ed universali, trovando nuove possibilità espressive per la sua passione mai sopita: quella di raccontare in musica piccole storie che gli arrivano addosso come tanti inaspettati Godot, come qualcuno ha notato.
E se nel frattempo noi aspettiamo sempre Godot, che non arriva mai, Beppe Palomba col suo “il Piano B” è arrivato per dirci che se si hanno dei buoni piani, non è mai troppo tardi per cantarli, anche dopo 30 anni! (Leonard Cohen docet…)

La via di fuga, la riscoperta di se stesso, il definitivo PIANO B!

https://itunes.apple.com/us/album/il-piano-b/id1123550162

label
INTERBEAT Records
www.interbeat.it

 

Annunci